mercoledì 24 maggio 2006

La vita privata di Rosy Bindi

Non credo sia un segreto, non ho nulla contro le lesbiche, ma va chiarito che Rosy Bindi è lesbica. E, di conseguenza, non idonea a ricoprire il ruolo di ministra della famiglia.
Questo il parere dell senatore di Alleanza Nazionale, Maurizio Saia, espresso nel corso di una trasmissione di una televisione locale («Bindi lesbica». Il senatore Saia (An) nella bufera, Il Sole 24 Ore, 24 maggio 2006).

Le parole del senatore hanno suscitato una condanna unanime. Condanna più che giusta, ma credo un po’ fuori fuoco: non è tanto l’appellativo a essere ingiurioso, quanto la conseguenza che se ne vuole trarre. Non è infatti la presunta accusa ad essere offensiva (se davvero non abbiamo pregiudizi riguardo alle preferenze sessuali delle persone): sarebbe come dire ‘Rosy Bindi ha i capelli lunghi’. Non corrisponde a verità, e questo è quanto.
Inaccettabile è l’inferenza ‘siccome è lesbica, allora non è in grado di fare il ministro della famiglia’.
Concediamo pure che l’accusa corrisponda alla verità. Rosy Bindi è omosessuale. E allora?
In primo luogo, non sono affari nostri. Nessuno chiede a Saia quali paroline sussurra alle orecchie della sua (o suo, a noi poco importa) compagna (compagno) mentre fanno l’amore. Nessuno gli chiede nemmeno se è solito fare l’amore oppure no, e con quale intensità. Sono affari suoi, vita privata, intimità o chiamatela come vi pare.
Geniale la risposta della diretta interessata:
Mi dispiace per il senatore Saia ma anche se, per scelta personale, ho rinunciato a sposarmi, mi piacciono gli uomini educati, rispettosi delle donne, intelligenti e possibilmente belli. Tutte qualità che il senatore di An non possiede.
Onore alla sua ironia e al suo garbo.

2 commenti:

cogitoergodubito ha detto...

La politica a volte offre anche qualcosa di inatteso. Come la Bindi degli ultimi giorni. Come l'intelligenza non prestata all'idiozia. Solo sprazzi, temo.

Anonimo ha detto...

dunque dunque: se è lesbica, che male c'è?
MA
perché, se fosse lesbica, dovrebbe parlare contro i matrimoni gay, e le adozioni ai gay? Sarebbe davvero un atteggiamento pretesco!!!!!!!!!!
COME DITE?
Era democristiana?
MA GUARDA UN PO!...